Valentina Sommi

Staff Image

Valentina Sommi ()

Docente - Istituto Marcello Candia

Nata a Roma il 11/07/1995 si avvicina alla musica all’età di 8 anni studiando

privatamente il pianoforte.

Inizia lo studio del flauto all’età di 11 anni con il M° Susanna Valloni. Durante i

primi anni di studio partecipa a vari concorsi nazionali per ragazzi

classificandosi tra le prime posizioni:

• Concorso Nazionale Syrinx Junior 2008 – 2° premio categoria B (Trio)

e 3° premio categoria A2 (Solisti)

• Concorso Nazionale Città di Campagnano 2009 – 3° premio categoria

A3 (Solisti)

Entra, come secondo flauto, nel Coro e Orchestra Ritmico Sinfonica Giovanile

del M.I.U.R., con cui realizza alcune produzioni, tra cui la prima edizione del

Festival della Musica Giovane.

Viene ammessa al Conservatorio di Musica O. Respighi di Latina, dove studia

sotto la guida del M° Andrea Montefoschi.

Prosegue il corso di studi presso il Conservatorio Statale di Musica A. Casella

di L’Aquila, sotto la guida del M° Giampio Mastrangelo.

Collabora con l’Accademia Ergo Cantemus Coro ed Orchestra di Tivoli con

cui realizza, sotto la direzione del M° Giuseppe Galli, alcune produzioni di

musica sacra e operistica in collaborazione con cantanti del Teatro Nazionale

dell’Opera di Roma, (con musiche di Mozart, Gounod, Puccini, Rossini,

Verdi).

Frequenta varie Master Class:

M° Mario Caroli, M° Andrea Manco, M° Stefano Parrino, M° Giampio

Mastrangelo, M° Paolo Bonvino, M° Marta Rossi, M° Claudia Giottoli, M°

Roberto Fabiano.

Ha inoltre seguito corsi di improvvisazione, Alexander Technique e

respirazione circolare.

Ha conseguito il titolo di Maestro in flauto traverso il giorno 23 ottobre 2015

presso il Conservatorio A. Casella di L’Aquila, sotto la guida del M° Giampio

Mastrangelo.

Attualmente frequenta il Biennio Accademico di specializzazione in Musica da

Camera presso il Conservatorio G. Verdi di Milano con il M° Luca Braga.

In quest’ambito ha frequentato la Master Class del M° C.C. Schuster e si è

esibita in concerto nelle Sale Verdi e Puccini del Conservatorio di Milano.

Modules

0

Your Cart